Arezzo Wave 1994 – social wave

L’impegno di Arezzo Wave nel sensibilizzare il proprio pubblico nel 1994 si concretizza con l’incontro “Corrispondenze – mostra di pittura – scambio di foglio tra un artista ed un detenuto”, nasce la mostra dedicata dove intervengono a turno lasciando il proprio disegno/messaggio: VALENTINI/CASTELLANI, GIGLIO/BARUCCHELLO, PAROLI/MONTESSORI, SCIROCCO/DISTASIO, PIUNTI/ECHAURREN e tanti altri.