Arezzo Wave Valle d’Aosta 2016: vincono i Movin-K

Una finale tirata all’ultimo voto per la “Best Arezzo Wave Band Valle d’Aosta”.

Una finale tirata all’ultimo voto tra le quattro migliori band della Valle d’Aosta ha incoronato “Best Arezzo Wave Band Valle d’Aosta” i Movin-K nella serata di sabato 16 aprile 2016 alla Sala Polivalente della Banca di Credito Cooperativo Valdostana di Gressan, nel corso del “F&R Music Festival”.

Quattro erano i gruppi finalisti che si sono confrontati in questa serata conclusiva, tre band ed un “one man show”: i Crohm, formata da Sergio Forani (voce), Claudio Zanchetta (chitarra), Riccardo Taraglio (basso), Fabio Cannatà (batteria) e Serena Costenaro (violoncello); Davide Tosello & Kedivé, composta da Davide Tosello (voce e chitarra acustica), Luca Consoni (chitarra elettrica), Enrico Laganà (basso) e Simone Pellicanò (batteria); i Movin-K, formati da Francesco Epiro (voce), Maria Rita Briganti (voce), Salvatore Gagliano (chitarra), Federico Mongelli (batteria), Riccardo Sostene (basso); e il cantautore Simone Perron, in arte Leon (voce e chitarra).

La giuria composta da Alessandro Bianchet e Carol Di Vito (giornalisti), Giorgio Broglio (musicista) e Roger Berthod (esperto di musica) ha avuto un compito tutt’altro che facile, data la preparazione e la bravura di tutti i finalisti, per assegnare il titolo di “Best Arezzo Wave Band Valle d’Aosta” che garantirà il diritto di salire, i prossimi 1°, 2 e 3 luglio, per esibirsi in concorso, sul palco principale della 30a edizione di “Arezzo Wave Love Festival 2016”.

“Siamo molto felici e soddisfatti dell’ottima riuscita di questa produzione privata – ha commentato Roy Tircoli, “patron” della manifestazione – ci teniamo innanzi tutto a ringraziare il Comune di Gressan, che ha creduto fin da subito in questa iniziativa e tutti coloro che ci ha supportato in modo esemplare, il pubblico, che nel corso di tutte le tre serate, ma soprattutto questa sera, ci ha fornito degli ottimi riscontri, e ci auguriamo che tutto ciò possa essere di buon auspicio per la band vincitrice e per il suo cammino in “Arezzo Wave Love Festival 2016”, ovvero i Movin-K.”.

Per il futuro stiamo lavorando per continuare l’esperienza di “F&R Music Festival” – ha concluso Roy Tircoliche è una novità assoluta per la Valle d’Aosta, con questi artisti emergenti con una musica particolare, e chi è stato presente alle serate può capire di cosa stiamo parlando: artisti che fanno musica, musicisti reali che rivisitano pezzi storici e pezzi famosi con strumenti particolari o con arrangiamenti del tutto originali”.