SERGIO GERASI

Disegnatore, esordisce nel 2000 sulle pagine di «Lazarus Ledd» (Star Comics), di cui realizza numerosi episodi e alcune copertine.  All’inizio del 2011 inizia a collaborare con Sergio Bonelli Editore: attualmente è impegnato su «Dylan Dog». Per la Bonelli realizza anche un episodio de «Le Storie».
Sempre nel 2011 inizia a disegnare anche per la trasmissione televisiva Servizio Pubblico (La7) di Michele Santoro dove si occupa delle illustrazioni per le «Inchieste a Fumetti».

Collabora inoltre con numerose altre serie a fumetti tra cui: «Rourke» (copertinista), «Jonathan Steele», «Nemrod», «Cornelio» (il fumetto di Carlo Lucarelli), «John Doe», «L’Insonne», «Trigger», «San Michele», «Valter Buio», «Agenzia Incantesimi» e per Planeta DeAgostini «Harry Moon». Su testi di Tito Faraci lavora alla trasposizione in fumetto di un racconto di Alan D. Altieri apparsa nel volume antologico di Mondadori dal titolo «Internationoir».
Per il mercato statunitense produce «Connect» e «Horrorama», collaborando inoltre a volumi antologici curati dal regista Brian Yuzna.

Inoltre, è attivo nel campo del design (restyling degli orologi flik&Flak-Swatch), televisione (videoclip musicali e programmi tv), graphic novel, teatro e musica, con omaggi a Giorgio Gaber.
La musica è l’altro canale espressivo del disegnatore: è batterista e fondatore della rock band 200Bullets.