Venite a scoprire il mercatino di Arezzo Wave

Oltre alla musica, ad Arezzo Wave 2016 potete trovare il mercatino, uno spazio per i bambini e non solo…

Vincenzo Trama, editoria indipendente: “Il Foglio Letterario di Piombino nasce nel 1999 come rivista cartacea per diventare poi casa editrice dal 2003. Fondata da Gordiano Lupi e portata avanti secondo la logica underground dello spaccio di cultura come arma di distruzione dell’idiozia di massa, la casa editrice oggi vanta non solo una “carriera” di 13 anni alle spalle, cosa che in un mercato globalizzato e accentratore come quello dell’editoria è di per sé eccezionale, ma anche libri che hanno avuto riconoscimenti nazionali partecipando al premio Strega o autori che si sono poi accasati con i grossi nomi del panorama editoriale. Il Foglio Letterario pubblica romanzi, racconti, saggistica (cinema, tradizione popolare, Cuba, musica su tutti), poesia e qualsiasi opera si mostri coerente con la propria linea editoriale: ricerca, autenticità, voglia di dire qualcosa di originale senza risultare pedanti o inconcludenti. E’ una realtà aperta a tutti eccezion fatta per narcisisti qualunquisti, prezzolati intellettuali e boriosi senza arte né parte (astenersi amanti del self publishing, grazie).”

Mattia Chiodi – Psychedelicshop, oggettistica: Il mio stand e’ composto prevalentemente da abbigliamento uomo-donna -bambino…tutta la nostra linea e prodotta in India e Thailandia dove andiamo di persona per ricercare materiali ed idee….abbiamo tutta una linea Rock&roll per bambini da 3 mesi fino a 8 anni…lo psychedelishop e’ presente in parecchi dei festival più importanti della nostra penisola.

Cristina e Salvatore, abbigliamento-accessori: Noi abbiamo abbigliamento e accessori pensati e disegnati da noi, fatti produrre in India e Thailandia con ricerche sui materiali e le stoffe dal design unico. Le nostre t-shirts sono lavorate in serigrafia artigianale a telaio. La nostra pagina Facebook

Federico Castellani, percussioni artigianali: General Caster produttore di percussioni intonate in metallo chiamate hank drum sarà ad esporre ad Arezzo Wave per la prima volta! Gli hank sono strumenti dalle sonorità armoniche e melodiche adatti e utilizzati nei vari generi musicali ma anche per l’uso musicoterapico, in quanto presentano sia l’elemento percussivo che quello melodico ed in base alle necessità possono avere azione sia stimolante che rilassante. Si prestano fortemente ad dialogo sonoro. Questi strumenti vengono creati combinando arte, talento e passione per questo tipo di sonorità con l’esperienza e la ricerca nella lavorazione del metallo tramite forgiatura, tempratura e trattamenti vari per avere un prodotto finale di alto livello con richieste in tutto il mondo.

Edoardo Calafiore, incensi artigianali atossici: Ciao, mi chiamano Minatore Interiore e nella vita ho indossato tante maschere, d’estate di solito mi piace indossare la maschera del venditore ambulante girellando per festival ed eventi. Ho peregrinato in vari luoghi della Terra, l’ultimo grande viaggio l’ho fatto in India. Di quella esperienza mistica non solo ne conservo affettuose memorie, ma anche profumi celestiali che mi hanno allietato e rilassato. Di questi tempi di grande confusione, dove tutti corrono alienati e infelici con le loro protesi digitali, mi piace regalare un sorriso anche attraverso un odore, un profumo, un essenza, quell’essenza che ci riporta al nostro vero Se, alla nostra natura di esseri eterni e pieni di felicità! Positive Vibration! Jah Bless

Emiliano Marchetti, mostra fotografica: Dal 1993 con creatività, passione, professionalità, qualità e niente di convenzionale. Un aneddoto racconta…“Rosso, verde, giallo, blu, fucsia, tutti i colori concepiti per festeggiare il tuo nuovo corpo, più bello, più ricco, più tuo. Insieme al coraggio nell’affrontare il dolore, il tatuaggio ti consacra ad individuo. Niente etichette, nessun pregiudizio è più forte del tuo Iosfacciato e assoluto. Non saranno più spalle e braccia, ma le tue spalle, le tue braccia a gridare a te stesso e agli altri: IO SONO.” continua a leggere

Publicolor, vendita magliette: Publicolor nasce ad Arezzo nel 1978 dall’idea di due colleghi che decidono di costituire una agenzia di consulenza e vendita di spazi pubblicitari nei maggiori quotidiani provinciali e nazionali. Negli anni 80 l’azienda cresce si struttura acquisisce un consistente parco clienti incentra il suo business-core nel servizio di noleggio spazi pubblicitari all’interno di impianti sportivi stadi e palazzetti e sulle principali strade di collegamento del Comune di Arezzo della sua Provincia e delle Province della Toscana. Il costante interesse per la tecnologia abbinato ad una forte percezione imprenditoriale e la continua ricerca della soddisfazione del cliente fa intraprendere alla proprieta’ una decisiva svolta nelle scelte aziendali. Nasce nel 1996 la nuova sede si definiscono i reparti di comunicazione e grafica e si amplia notevolmente l’area di produzione impreziosita da innovativi plotter da stampa e numerose attrezzature correlate. Oggi Publicolor e’ una azienda consolidata che ha acquisito sempre maggior esperienza diretta nella produzione di stampa digitale di medio e grande formato su svariati materiali sia rigidi che in bobina. Grazie alle numerose attrezzature tecnologiche presenti nei vari reparti interni e’ in grado di offrire una vasta gamma di proposte: stampa e taglio sagomato di materiali polimerici, stampa su pelle, stampa su tessuti, su legno, metalli sottili, plexiglass oltre che su vinile e canvas e molto altro … sia roll to roll che flatbed.

Morini Mauro (Alma Cajon), strumenti: Dalla passione per la musica e dal piacere di lavorare il legno è nata la voglia di progettare e costruire strumenti totalmente artigianali.La ricerca continua di sonorità innovative mi spinge a creare nuovi strumenti musicali o migliorare quelli già esistenti, ampliando così le possibilità creative dei musicisti. In particolare i miei Cajon sono studiati per essere suonati in qualsiasi genere musicale e in molte occasioni si rivelano un ottimo sostituto della batteria.

Davide Onorato, bijoux: Mi.vi.da. world fashion bijoux “Commercio al dettaglio di chincaglieria e bigiotteria (inclusi gli oggetti ricordo e gli articoli di promozione pubblicitaria)”

GIOCAWAVE: E quest’anno Arezzo Wave aprirà le sue braccia anche ai “piccoli rockers” con un angolo tutto dedicato a loro… Al “Giocawave” gli Efelanti intratterranno i bimbi con truccabimbi, palloncini, laboratori creativi e bolle giganti… per vivere tutti insieme un Festival a misura di famiglia!